carlo santomassimo parrucchiere lecco

ORARI PARRUCCHIERE
  • Monday

    Chiuso

  • Tuesday

    08:30 - 18:30

  • Wednesday

    13:30 - 20:00

  • Thursday

    08:30 - 18:30

  • Friday

    08:30 - 18:30

  • Saturday

    08:30 - 18:30

  • Sunday

    Chiuso

ORARI CENTRO ESTETICO

Dal Martedì al Sabato dalle 09:00 alle 18:00.
Domenica e Lunedì: CHIUSO

Seguici su

Carlo Santomassimo

Buzz cut: il nuovo must dei capelli rasati

Alcuni lo chiamano corto a zero, altri ancora buzz cut e altri, invece, taglio rasato: chiamatelo come vi pare ma iniziate ad apprezzarlo, perché sarà il nuovo must della prossima stagione.

Il taglio rasato da donna è un’acconciatura sempre più apprezzata dalle nuove generazioni perché è anticonformista, esprime libertà di pensiero e voglia di sentirsi uniche in un mondo che ruota intorno alle regole e ad assurdi dettami estetici. Con i capelli lunghi di qualche millimetro, un trucco ammaliante e gli accessori giusti, è possibile esternare la propria femminilità in modo determinante.

Non si tratta, dunque, di una scelta esclusivamente stilistica, ma di un modo di pensare e di concepire la propria femminilità fuori dagli schemi. Vediamo insieme perché il taglio cortissimo può essere una buona idea per molte donne e come renderlo raffinato con ogni outfit.

Perché scegliere il buzz cut? Ecco alcuni suggerimenti

Il corto rasato da donna può essere eseguito in diversi casi, il più comune riguarda le chiome molto rovinate che richiedono tempo per essere ristrutturate e nutrite. Questo succede in seguito a cure mediche molto invasive o in seguito a trattamenti estetici che stressano il capello al punto da rovinarli eccessivamente: in questi casi è necessario dare un taglio netto che non si limiti ad accorciarli ma alla rasatura totale.

Molti trattamenti estetici, infatti, danno grande soddisfazione dal punto di vista esteriore ma causano danni strutturali che possono essere risanati solo con un hair cut deciso e radicale.

Un’altra situazione che può richiedere il buzz cut, oltre ovviamente a quella del gusto personale, si verifica quando si vuole passare dalla tintura al grigio naturale. Molte donne, infatti, si stancano di eseguire continue tinture che logorano chioma e cute e causano stress anche dal punto di vista psicologico. La scelta di passare al colore originale richiede una rasatura totale che lasci il tempo ai capelli di crescere in modo naturale e questa può essere l’occasione per provare una mise anticonformista come la si è sempre desiderata. Il total cut, infine, viene utilizzato in caso di chiome molto crespe che non riescono a essere disciplinate, o quando si ricorre ai trattamenti alla cheratina in modo continuativo.

A chi sta bene il rasato corto? Ecco alcuni suggerimenti di stile

Quante star abbiamo visto negli ultimi anni con i capelli rasati a zero? Da Kristen Stewart a Kara Delevigne passando a Natalie Portman fino ad Angelina Jolie, donne diverse ma accomunate dalla stessa caratteristiche: un bel viso con tratti regolari e grande charme. Tagli che non sono rimasti “per sempre” ma sono stati segno della volontà di cambiare e di vedersi diverse, anche se per poco. Per alcune celebrity, invece, il buzz cut rappresenta un’esigenza di set per copioni che hanno come protagoniste donne soldato come per l’indimenticabile “Saldato Jane” interpretata da Demi Moore. In ogni caso, questo taglio si addice alle donne con tratti somatici piuttosto regolari e con un viso ovale. Per coloro che hanno volti dalla forma allungata, invece, meglio optare per cutting non troppo radicali, che consentono di mantenere un piccolo ciuffo o una certa morbidezza. Perché, diciamo la verità, il corto rasato è un taglio affascinante quanto “tosto”, ma tende a mettere in primo piano i lineamenti, indurendoli.

Per dare un tocco di charme al vostro look, ricordate che il total cut può essere addolcito con accessori luminosi come un paio di orecchini “punti luce” da mettere all’orecchio o singolarmente alla narice del naso. Per le donne che amano osare, infine, il rasato può essere abbinato a un ciuffo più lungo di un colore eccentrico come il rosa o il violetto.